loader image
We make your brand a success
Skip to content
Midsummer's Eve

Estate estone: le esperienze più belle per godersi al meglio una splendida vacanza nordica

Con oltre 3.700 km di costa baltica, l’Estonia offre luoghi incantevoli da visitare nel periodo estivo. L’estate estone è adatta a qualsiasi tipo di vacanza: un’escursione all’aria aperta, un tuffo nelle piscine naturali, un festival musicale o una lunga passeggiata sulla spiaggia sono solo alcune delle esperienze che l’Estonia propone per far scoprire la bellezza e la varietà di questo piccolo paese.

La fine di giugno è il momento perfetto per una vacanza in Estonia in quanto, oltre ai numerosi eventi, coincide con la celebrazione della Midsummer’s Eve (Jaanipäev in estone): una delle feste più antiche e importanti del Paese. È la notte più lunga dell’anno, i giovani dormono a malapena, seduti fuori al crepuscolo, in spiaggia o nelle foreste, con i volti illuminati dal bagliore dei falò. Un’esperienza da provare almeno una volta nella vita! Grandi festeggiamenti si terranno la notte del 23 giugno.

L’estate in Estonia offre numerosi festival ed eventi, a partire da quelli gastronomici. Tra i festival più rinomati troviamo il Good Food Festival – Grillfest a Pärnu che, per due giorni, propone 300 ristoratori provenienti dall’Estonia e dal mondo; il Tallinn Street Food Festival, un evento all’aria aperta dove si potranno degustare diverse specialità, tradizionali e non; il Tartu Food and Wine Festival, 3 giorni di eventi in cui i piccoli produttori dell’Estonia meridionale e i ristoranti pop-up offrono deliziose esperienze culinarie e degustazione di vini con i migliori sommelier del paese e infine il Peipsi Food Street Festival il quale prevede una selezione di ristoranti locali estesi su 175 km.

Gli amanti dello spettacolo possono lasciarsi incantare dallo Youth Song and Dance Celebration Festival che invita appassionati di musica da tutto il mondo a trascorrere 4 giorni di divertimento. Incluso nella lista del patrimonio culturale immateriale dell’UNESCO, il festival ospita circa diecimila ballerini e trentamila cantanti.

Dal 6 all’8 luglio, al Cultural Festival Võnge, si riuniranno decine di artisti internazionali che si esibiranno su palchi allestiti nella natura. Oltre alla musica il festival offre anche esperienze che spaziano tra arte, cultura, yoga e attività per bambini.

Tutte le sere, dal 7 al 13 agosto, sarà possibile vivere l’esperienza del cinema all’aperto con Tartuff – Tartu Love Film Festival. Situato nel cuore del centro storico, proietta una vasta selezione di commedie romantiche. Considerato il più grande cinema all’aperto dei paesi baltici, è diventato uno dei festival estivi più amati in Estonia.

L’Estonia è celebre anche per le sue numerose spiagge caratterizzate da sabbia fine e acque pure come la spiaggia di Luidja, immersa in una foresta di ontani, o la spiaggia di Narva-Jõesuu, la più lunga dell’Estonia, nota per il suo habitat naturale unico.

Tra i luoghi da non perdere durante la stagione estiva vi sono la cittadina di Pärnu o l’Isola di Hiiumaa. Pärnu, soprannominata la “capitale estiva” dell’Estonia,  attrae i visitatori con le sue lunghe spiagge di sabbia bianca, le acque poco profonde e il “miglior sole dell’Estonia”. Al contrario, per una vacanza di puro relax, l’isola di Hiiumaa è la destinazione perfetta. Amata da surfisti, nuotatori e bagnanti, l’isola è nota per il suo paesaggio incontaminato.

Per chi è alla ricerca della pace dei sensi è immancabile l’escursione al faro “storto” di Harilaid. Un tempo isolotto, oggi Harilaid è una penisola che fa parte dell’isola di Saaremaa. L’escursione sulle dune di sabbia di Harilaid vi condurrà fino al faro di Kiipsare che, a causa dell’innalzamento del livello del mare e dello spostamento della sabbia, si trova oggi in mezzo al mare staccato dalla penisola. Imperdibile, inoltre, il sentiero escursionistico nel bog di Kakerdaja, uno dei più grandi di Kõrvemaa. Questa escursione, unica nel suo genere, è fortemente consigliata nel periodo estivo quando è possibile pedalare in mezzo alla natura o passeggiare contemplando i meravigliosi paesaggi per poi fare un tuffo nelle piccole piscine naturali.

Per ulteriori informazioni e scoprire tutte le esperienze da vivere nel periodo estivo, fare riferimento al seguente link del sito visitestonia.com

 

A proposito dell’Estonia

Natura, cultura, arte, storia, ma anche innovazione e modernità sono le innumerevoli esperienze racchiuse in un viaggio in Estonia, paese dalle mille sfaccettature, con una popolazione di 1.300.000 abitanti su una superfice di 45.300 kmq, che aspetta solo di essere scoperto. Un arcobaleno di colori. Dal verde dei boschi, che occupano il 51% del paese, al blu del mare e degli innumerevoli corsi d’acqua e laghi, al rosso e viola dei tramonti infuocati, dal bianco candore delle immense distese di neve nei mesi invernali agli innumerevoli toni di giallo e marrone delle torbiere: un vero piacere per gli occhi e per la mente.

Dalle lunghe notti d’estate a una sorprendente “quinta stagione”, fino a una combinazione di profumi baltici, nordici e scandinavi, l’Estonia è un mistero che si svela ai viaggiatori curiosi, liberi di esplorare a modo proprio un luogo unico e senza tempo. Qui la natura la fa da padrona, ma al contempo un rapido sviluppo tecnologico ha contribuito a rendere l’Estonia un paese digitale e uno dei più informatizzati al mondo, combinando con molta semplicità tradizione e innovazione, l’architettura del legno con gli ambienti tecnologici più innovativi. Qui tutto si può fare online, tranne sposarsi e divorziare!

Un viaggio in Estonia combina la voglia di perdersi nella natura con il desiderio di rivivere tradizioni storiche come una visita alla città di Tallinn, patrimonio mondiale dell’UNESCO, il cui centro medioevale è uno dei meglio conservati al mondo. E non si può certo dimenticare Tartu nel sud del paese, la più antica città baltica, sede della prima università del nord Europa. L’Estonia vi sorprenderà col calore dei suoi abitanti, i mille sapori della sua variegata cucina, i colori della natura, la sua storia e le sue tradizioni.

Per ulteriori informazioni contattare:

Martinengo Communication
Lorenzo Martinengo PR Manager Italy

Ufficio Rappresentanza e Comunicazione di Visit Estonia in Italia
Via V. Monti, 9, Milano
E-mail: [email protected]
Web: martinengo.djnb4clelx-rz83y9n1p4d7.p.temp-site.link
+39 024953 6650
Independent minds. Clean environment. Digital society. See more at visitestonia.com.

Il Progetto è finanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale.

Tartu, la seconda città dell’Estonia, dà il via alle celebrazioni in qualità di Capitale Europea della Cultura

Tartu, la seconda città dell’Estonia, dà il via alle celebrazioni in qualità di Capitale Europea della Cultura

Immagine 1: Urmas Klaas, Sindaco di Tartu e Kadri Simson Rappresentante della Commissione Europea. Il 26 gennaio Tartu e l’Estonia meridionale hanno iniziato il loro anno come Capitale europea della…
Tartu Capitale Europea della Cultura 2024. Un anno dedicato alle esperienze culturali in Estonia

Tartu Capitale Europea della Cultura 2024. Un anno dedicato alle esperienze culturali in Estonia

La città di Tartu è stata a lungo considerata il centro culturale del Paese; la sua tradizione di città universitaria l’ha sempre resa il punto di riferimento intellettuale dell’Estonia. Il…
Il Natale in Estonia: tra la magia dei mercatini e le saune rigeneranti

Il Natale in Estonia: tra la magia dei mercatini e le saune rigeneranti

L’Estonia, durante il periodo invernale, grazie alle luci che illuminano le strade e all’atmosfera festosa che si respira nelle città, è un periodo magico e portatore di buon umore. Il…

SALA STAMPA CLIENTI

ULTIMI COMUNICATI