loader image
We make your brand a success
Skip to content
Jõuluturg 2021

Vivi la magia del Natale in Estonia

Mercatini di Natale, smoke sauna o attività all’aria aperta? Scopri tutte le esperienze invernali che l’Estonia può offrirti

Parlare della stagione invernale in Estonia, porta subito alla mente i mercatini di Natale. Il periodo natalizio è uno dei più importanti dell’anno in Estonia e risale alle antiche celebrazioni pagane che si svolgevano intorno al solstizio d’inverno. I mercatini di Natale sono un punto di riferimento storico e ancora oggi luogo di incontro degli abitanti della città durante l’inverno desiderosi di godersi la calda atmosfera della stagione.

I mercatini di Natale di Tallinn, premiati come i più belli d’Europa nel 2019, sono noti per essere il primo luogo in cui è stato allestito il primo albero di Natale d’Europa. La leggenda narra che il primo albero di Natale fu portato a Tallinn nel 1441. La cerimonia di portare l’albero nel cuore di Tallinn è diventata nel tempo un vero e proprio evento, che ha attirato nobili come Pietro il Grande, imperatore di Russia, che partecipò all’evento nel 1711. Intorno all’albero di Natale più bello della città ci saranno bancarelle che offriranno prodotti e sapori festivi da gustare.
Per i più piccoli imperdibile la visita a Chimney Farm: potrete vivere la vera magia del Natale, incontrare Babbo Natale e la signora Babbo Natale, gli elfi, gli gnomi e tanti altri amici grandi e piccoli. Potete visitare la fattoria, incontrare piccoli animali domestici, cavalcare pony e cavalli o fare un giro in carrozza.

Le esperienze invernali in Estonia sono davvero tantissime. Lo sci di fondo è uno dei modi migliori per apprezzare la serenità della natura estone e per regalare a mente e corpo un’esperienza davvero edificante. Le dolci colline del sud e del nord-est offrono piste per tutti, dai principianti agli appassionati di sci. È possibile noleggiare l’attrezzatura e sciare fino a notte fonda su piste illuminate e incontrare conigli selvatici, volpi o cervi.

Per un’esperienza più adrenalinica potete prenotare un safari sul ghiaccio del lago Peipus con un karakat, praticare kiteboarding a Pärnu Surf Centre, guidare una motoslitta nei boschi vicino a Toosikannu , vivere un’esperienza indimenticabile di escursione a bordo di un’auto safari o praticare la navigazione su ghiaccio, a Haapsalu e a Pärnu, su una barca a vela la cui velocità può superare facilmente i 100 km all’ora.

Simbolo per eccellenza dell’inverno estone è la Ice Road. Durante gli inverni più rigidi 80 km di strade ghiacciate vengono aperte al traffico rendendo la vostra esperienza di viaggio assolutamente indimenticabile. Sempre in tema “ice experiences”, è possibile visitare una delle trenta isole del lago Peipus: Salosaar, cittadina disabitata, è conosciuta per il lago Pskov che comincia sulla costa orientale dell’isola portandovi così alla visita di due laghi in un solo viaggio.

Con un po’ di fortuna, se si è nel posto giusto al momento giusto, anche in Estonia è possibile vedere l’aurora boreale. Per massimizzare le proprie chance è bene trovarsi in un luogo in cui si vede l’orizzonte – in riva al mare, in riva ad un lago o in qualche luogo più elevato.

Una delle attività più praticate è il pattinaggio sul ghiaccio: se decidete di rimanere nella capitale, nella Old Town di Tallin, vi aspetterà la pista di ghiaccio di Harju street – o per un’esperienza più avvincente e magica, le diverse torbiere estoni offrono la possibilità di pattinare sul ghiaccio: con le loro atmosfere magiche vi regaleranno sensazioni indimenticabili tra divertimento e buon umore.


Per un’avventura più soft, a Maria Farm potrete vivere l’esperienza di essere trainati da una slitta che vi accompagnerà lungo le infinite strade forestali per ammirare la bellissima natura incontaminata e incontrare curiosi animali selvatici.

Per chi ama stare all’aria aperta è ideale un’escursione con Husky tra i laghi ghiacciati, foreste innevate e ampi campi, oppure scegliere di optare per una sessione di pesca nel ghiaccio al Fishing Village.

Per chi volesse trascorrere una notte all’insegna dell’esplorazione sicuramente bisognerà provare due escursioni nella natura per godere delle notti illuminate dalla luna e dal chiarore della neve. La meravigliosa Night trek, una camminata notturna di 14 chilometri tra foreste, valli e villaggi, grotte e paludi e la Mereküla lantern trips, un’escursione notturna nella contea di Pärnu dove i sentieri si snodano direttamente sul litorale.

L’Estonia è inoltre conosciuta anche per le sue innumerevoli terme, ideali per rilassarsi e godere di trattamenti e saune calde. Per un magico relax, tipicamente estone, potrete provare l’ebrezza di fare il bagno in un lago ghiacciato dopo la smoke sauna, come al Võromaa al Mooska Farm: una sauna con aroma di legno bruciato, rami di betulla e miele che dalla sauna consente l’immersione rapida nel laghetto ghiacciato.

Se non sapete dove alloggiare, per rendere la vostra vacanza indimenticabile, non può mancare un soggiorno all’ÖÖD Hötels Laheranna. Una meta ideale per le vacanze lontano dalla capitale. Le case a specchio sono situate nella natura sulla costa della baia di Ihasalu, circondate da una splendida pineta
Se invece volete passare una notte romantica, a soli 50 minuti di auto da Tallinn, il Maidla nature villa Käbi, vi attende con un alloggio privato, viste mozzafiato in un’atmosfera accogliente e lussuosa come nessun altro luogo.

Se invece volete rigenerarvi dopo una lunga giornata passata a sciare l’ Igloo saunas a Kõrvemaa, rivestita esternamente con trucioli di abete rosso e internamente con trucioli di pioppo oppure la Saka Manor Spa, conosciuta per le sue grotte di sale.

Ma si può anche optare per una per uno splendido agriturismo come Kakulaane Tourist Farm, dotato di della più grandi saune a fumo dell’Estonia meridionale e una splendida area barbecue. Qui si organizzano anche battaglie di paintball o rilassanti escursioni nella natura.

Oppure una delle tante splendide case vacanza come ad esempio Metsatu Valge Elevant, adatta a coppie o un paio di famiglie, è dotata di tutto il necessario come ad esempio il caminetto davanti al quale leggere un buon libro, la sauna riscaldata a legna e una sala benessere. Inoltre la spiaggia privata e il lago antistante rendono questa casa un luogo davvero da sogno.

A proposito dell’Estonia

Natura, cultura, arte, storia, ma anche innovazione e modernità sono le innumerevoli esperienze racchiuse in un viaggio in Estonia, paese dalle mille sfaccettature, con una popolazione di 1.300.000 abitanti su una superfice di 45.300 kmq, che aspetta solo di essere scoperto. Un arcobaleno di colori. Dal verde dei boschi, che occupano il 51% del paese, al blu del mare e degli innumerevoli corsi d’acqua e laghi, al rosso e viola dei tramonti infuocati, dal bianco candore delle immense distese di neve nei mesi invernali agli innumerevoli toni di giallo e marrone delle torbiere: un vero piacere per gli occhi e per la mente.

Dalle lunghe notti d’estate a una sorprendente “quinta stagione”, fino a una combinazione di profumi baltici, nordici e scandinavi, l’Estonia è un mistero che si svela ai viaggiatori curiosi, liberi di esplorare a modo proprio un luogo unico e senza tempo. Qui la natura la fa da padrona, ma al contempo un rapido sviluppo tecnologico ha contribuito a rendere l’Estonia un paese digitale e uno dei più informatizzati al mondo, combinando con molta semplicità tradizione e innovazione, l’architettura del legno con gli ambienti tecnologici più innovativi. Qui tutto si può fare online, tranne sposarsi e divorziare!

Un viaggio in Estonia combina la voglia di perdersi nella natura con il desiderio di rivivere tradizioni storiche come una visita alla città di Tallinn, patrimonio mondiale dell’UNESCO, il cui centro medioevale è uno dei meglio conservati al mondo. E non si può certo dimenticare Tartu nel sud del paese, la più antica città baltica, sede della prima università del nord Europa. L’Estonia vi sorprenderà col calore dei suoi abitanti, i mille sapori della sua variegata cucina, i colori della natura, la sua storia e le sue tradizioni.

Tartu, la seconda città dell’Estonia, dà il via alle celebrazioni in qualità di Capitale Europea della Cultura

Tartu, la seconda città dell’Estonia, dà il via alle celebrazioni in qualità di Capitale Europea della Cultura

Immagine 1: Urmas Klaas, Sindaco di Tartu e Kadri Simson Rappresentante della Commissione Europea. Il 26 gennaio Tartu e l’Estonia meridionale hanno iniziato il loro anno come Capitale europea della…
Tartu Capitale Europea della Cultura 2024. Un anno dedicato alle esperienze culturali in Estonia

Tartu Capitale Europea della Cultura 2024. Un anno dedicato alle esperienze culturali in Estonia

La città di Tartu è stata a lungo considerata il centro culturale del Paese; la sua tradizione di città universitaria l’ha sempre resa il punto di riferimento intellettuale dell’Estonia. Il…
Il Natale in Estonia: tra la magia dei mercatini e le saune rigeneranti

Il Natale in Estonia: tra la magia dei mercatini e le saune rigeneranti

L’Estonia, durante il periodo invernale, grazie alle luci che illuminano le strade e all’atmosfera festosa che si respira nelle città, è un periodo magico e portatore di buon umore. Il…

SALA STAMPA CLIENTI

ULTIMI COMUNICATI