loader image
We make your brand a success
Skip to content
Jason-Atherton-770x480

Lo Chef tre stelle Michelin Jason Atherton apre il ristorante Maraya Social ad AlUla

AlUla, Arabia Saudita – AlUla, sede di Hegra, sito Patrimonio Mondiale UNESCO, è una delle città più antiche della penisola araba ed è pronta ad accogliere il suo primo ristorante d’alta cucina. Lo Chef inglese Jason Atherton, proprietario e gestore di ristoranti a tre stelle Michelin nel mondo ha aperto Maraya Social il 27 ottobre 2021.

Il ristorante si trova sulla terrazza di Maraya, l’iconico edificio a specchi disegnato dall’architetto Florian Boje dello studio Giò Forma di Milano, che offre una vista a 360 gradi sulle valli rocciose e i canyon della Ashar Valley.

Jason Atherton ha così commentato: “Io e il mio team siamo rimasti colpiti dalla bellezza naturale, dalla storia e dalla cultura di AlUla. Ho colto subito la possibilità di essere il primo ristorante permanente di fine-dining ad AlUla e di far parte dell’entusiasmante progresso del Regno. La bellezza della Valle di Ashar, i prodotti autoctoni e l’iconica architettura di Maraya sono tutti gli ingredienti di cui abbiamo bisogno per creare quella che sarà sicuramente un’esperienza culinaria estremamente ricercata”.

“AlUla offre una ricchissima varietà di prodotti, unici nella regione, e un’incredibile storia che non vedo l’ora di esplorare, sia nel paesaggio che nel menu”, ha detto lo Chef Atherton.

Riflettendo l’architettura di Maraya e completando la bellezza naturale di AlUla, il design a pianta aperta mette il comfort dell’ospite al primo posto con mobili su misura e materiali morbidi tra cui seta, cotone e rayon, con colori che riprendono quelli del paesaggio circostante. Il ristorante offre un’atmosfera rilassante ma vibrante durante il giorno, mentre la sera, è illuminato da luci basse per creare un’esperienza culinaria indimenticabile sotto le stelle.

Il menu è composto da frutta e verdura di stagione, ingredienti prodotti localmente e presenta una selezione di piatti da condividere, serviti con mocktail di altissima qualità. Un menu progettato per condividere e creare socialità durante le cene.

Maraya Social è l’ultima aggiunta al portfolio di ristoranti internazionali di proprietà di Jason e la sua prima avventura nel Regno dell’Arabia Saudita. È possibile prenotare il ristorante sul sito web.

Phillip Jones, Chief Destination Management and Marketing Offices della Royal Commission for AlUla, dà il benvenuto a questo nuovo protagonista della scena culinaria di AlUla.
“Maraya Social è destinato a diventare un ristorante di grande richiamo per il Medio Oriente e per tutto il mondo. Siamo lieti che AlUla diventi la sede del primo chef stellato in Arabia Saudita. Questa regione è un’opportunità unica sia in termini di ambiente storico che di vera e propria dispensa di prodotti e sapori mai scoperti”.

“Con nuovi brand internazionali e nazionali di food & beverage che sono in arrivo ad AlUla questo inverno e un ricco calendario di eventi, l’apertura del Maraya Social completa i nostri piani strategici per far crescere l’infrastruttura turistica di AlUla e diventare la destinazione-boutique culturale preferita dai visitatori provenienti dal Regno e dal mondo”, ha detto Jones.

-Fine-

Immagini in alta risoluzione sono disponibili al seguente link: https://www.dropbox.com/sh/hrfbhx31bax7crw/AACY-0kldn09CSzXFwl6hVs2a?dl=0

Su Jason Atherton

Jason Atherton ha iniziato lavorando al fianco di grandi chef come Pierre Koffmann, Marco Pierre White, Nico Ladenis e Ferran Adria presso el Bulli di Barcellona, prima di unirsi alla Gordon Ramsay Holdings nel 2001 e lanciare “Maze”, prima a Londra e poi altri cinque nel mondo. Nel 2010 Jason ha lanciato la sua società di ristorazione, Jason Atherton Ltd. Il suo ristorante di punta “Pollen Street Social” ha aperto nell’aprile 2011 a Mayfair ed è stato premiato con una stella Michelin a soli sei mesi dall’apertura, insieme a 5 AA Rosettes e al terzo posto nella classifica dei migliori ristoranti del Regno Unito della The Good Food Guide. Da allora, “The Social Company” di Jason è cresciuta fino a diventare un gruppo di ristoranti di fama mondiale, con un portafoglio di ristoranti che comprende il City Social, premiato con una stella Michelin, oltre a Social Eating House, Little Social, The Betterment e Berners Tavern, nominato ‘ristorante simbolo del decennio’. Oltre ai suoi ristoranti di Londra, Jason ha anche aperto ristoranti acclamati dalla critica a Shanghai, Dubai, St. Moritz e il suo ristorante stellato The Clocktower, a New York.

Su AlUla

Situata a 1.100 Km da Riyadh, nel nord-ovest dell’Arabia Saudita, AlUla è un luogo di straordinaria ricchezza culturale e naturalistica. La vasta area, che copre 22.561km², include una valle ricca di oasi lussureggianti, imponenti montagne di arenaria e antichi siti culturali risalenti a migliaia di anni fa, ai regni di Lihyan e dei Nabatei.

Il più importante sito di AlUla è Hegra, primo sito UNESCO Patrimonio dell’Umanità dell’Arabia Saudita. Distesa su un’area di 52 ettari, Hegra era la principale città della parte meridionale del Regno dei Nabatei; attualmente conta oltre 100 monumenti funerari in ottimo stato di conservazione con facciate scolpite finemente negli affioramenti di arenaria che circondano l’insediamento urbano fortificato. Le ultime ricerche effettuate suggeriscono inoltre che Hegra fosse l’avamposto più a sud dell’Impero-Romano dopo la conquista dei Nabatei avvenuta nel 106.

Oltre a Hegra, AlUla è sede di affascinanti siti archeologici come l’antica Dadan, capitale dei regni di Dadan e Lihyan, considerata una delle città più sviluppate della penisola arabica nel corso del primo millennio a.C. Si trovano inoltre migliaia di rocce in siti di arte rupestre tra incisioni e petroglifi a Jabal Ikmah. Altri siti di grande interesse sono la Old Town di AlUla, un dedalo di oltre 900 case costruite con mattoni di fango a partire da almeno il XII Secolo, la ferrovia di Hijaz e il forte di Hegra, luoghi fondamentali nella storia e nelle conquiste di Lawrence d’Arabia.

Per ulteriori informazioni si prega di visitare il sito: www.experiencealula.com

Nota per i giornalisti:
si scrive sempre AlUla / non Al-Ula

Su Royal Commission for AlUla

Royal Commission for AlUla (RCU) è stata fondata per decreto reale nel mese di luglio 2017 per proteggere e salvaguardare AlUla, una regione di eccezionale ricchezza culturale e naturale situata nel nord-ovest dell’Arabia Saudita. RCU sta dando inizio ad un piano a lungo termine che crei uno sviluppo sensibile e sostenibile della regione, riaffermando la sua peculiarità nell’essere una delle principali destinazioni archeologiche e culturali del paese e preparandola ad accogliere i visitatori dal mondo. Il processo di sviluppo di RCU della regione di AlUla prevede una vasta gamma di iniziative che comprendono archeologia, turismo, cultura, istruzione e arte riflettendo l’ambizioso impegno dell’Arabia Saudita nello sviluppo del turismo delineato nella Vision 2030.

Per ulteriori informazioni si prega di visitare il sito: www.rcu.gov.sa

Per ulteriori informazioni:

Martinengo Communication
Ufficio rappresentanza, Marketing, PR e Comunicazione per l’Italia e la Svizzera italiana
Via Vincenzo Monti, 9 – 20123 Milano
Tel. (+39) 02 4953 6650
E-mail: [email protected]
Web: martinengo.djnb4clelx-rz83y9n1p4d7.p.temp-site.link

INAUGURA OGGI L’ ALULA ARTS FESTIVAL CON NUOVE OPERE SU LARGA SCALA E MOSTRE REALIZZATE DA ARTISTI LOCALI, REGIONALI E INTERNAZIONALI

INAUGURA OGGI L’ ALULA ARTS FESTIVAL CON NUOVE OPERE SU LARGA SCALA E MOSTRE REALIZZATE DA ARTISTI LOCALI, REGIONALI E INTERNAZIONALI

La terza edizione promette una vivace esposizione di arte visiva contemporanea e pubblica, design, residenze d’artista e workshop in tutta la città antica Gli aspetti principali includono il ritorno della…
Gulf Air inaugura i collegamenti diretti per AlUla con il primo volo in arrivo dal Bahrain

Gulf Air inaugura i collegamenti diretti per AlUla con il primo volo in arrivo dal Bahrain

La compagnia di bandiera del Regno del Bahrain opererà voli bisettimanali fino al 6 marzo e riprenderà i collegamenti dal 10 al 27 aprile L’impegno ad espandere i collegamenti globali…
ROYAL COMMISSION FOR ALULA LANCIA “I CARE”, LA CAMPAGNA PER CELEBRARE, PROTEGGERE E PROMUOVERE IL RICCO PATRIMONIO CULTURALE, LA DIVERSITÀ E LA STORIA DELL'ARABIA NORDOCCIDENTALE

ROYAL COMMISSION FOR ALULA LANCIA “I CARE”, LA CAMPAGNA PER CELEBRARE, PROTEGGERE E PROMUOVERE IL RICCO PATRIMONIO CULTURALE, LA DIVERSITÀ E LA STORIA DELL'ARABIA NORDOCCIDENTALE

La collaborazione tra RCU e l’artista internazionale David Popa per la realizzazione di un’unica “opera d’arte che scompare” illustra l’urgente necessità di salvaguardare i monumenti iconici, come il primo sito…

SALA STAMPA CLIENTI

ULTIMI COMUNICATI