loader image
We make your brand a success
Skip to content
Immagine1

In linea con il rapido sviluppo del turismo AlUla nomina cinque nuove Destination Management Companies

  • L’aggiunta di Abercrombie & Kent, EXO Travel, DMC Arabia, Tetrapylon e Discover Saudi aumenta la varietà dei servizi e dei pacchetti di viaggio disponibili per i visitatori
  • L’espansione dei DMC partner di AlUla è in linea con l’aumento della capacità ricettiva e delle compagnie aeree internazionali e nazionali.

AlUla, Regno dell’Arabia Saudita, 25 gennaio 2024:

AlUla annuncia la nomina di cinque nuovi DMC (Destination Management Companies) fra i partner di viaggio preferiti, sottolineando il crescente fascino dell’antica città per i viaggiatori di tutto il mondo alla ricerca di esperienze uniche e arricchenti.

I DMC di AlUla, l’antica città-oasi situata nel nord-ovest dell’Arabia Saudita, assistono i tour operator e le agenzie di viaggio di tutto il mondo nel coordinamento degli itinerari di viaggio, compresi i trasporti, le sistemazioni alberghiere, i ristoranti e le esperienze.

Oltre ai DMC esistenti – Go Zahid, The Traveling Panther e AlUla Guide Tours – i nuovi DMC aggiunti sono Abercrombie & Kent, EXO Travel, DMC Arabia, Tetrapylon e Discover Saudi. Questo ampliamento porta il numero totale di DMC a otto, offrendo agli intermediari di viaggio e ai visitatori una gamma variegata di servizi specializzati.

Melanie de Souza, Executive Director, Destination Marketing di Royal Commission for AlUla, ha dichiarato: “I nostri partner di fiducia sono una finestra sulla varietà delle esperienze disponibili ad AlUla, che spaziano dall’arte alla cultura, dal patrimonio all’avventura, dalla natura al benessere e oltre. Siamo orgogliosi di accogliere a bordo questi DMC, che sono stati selezionati per la loro specializzazione nella fornitura di servizi nei nostri 10 mercati geografici prioritari”. Mentre AlUla continua la sua ascesa sulla scena globale come destinazione boutique di lusso, non vediamo l’ora di stabilire ulteriori partnership significative con tutti i livelli del settore turistico”.

In termini di connettività aerea, AlUla è ben servita da servizi diretti con Riyadh, Jeddah e Dammam, e a livello internazionale con Dubai e Doha, oltre a servizi stagionali dal Cairo e da Amman.

I visitatori possono sperimentare l’ospitalità di lusso in una varietà di hotel, tra cui Habitas AlUla, Banyan Tree AlUla, Cloud7 Residences e Shaden Resort. Inoltre, di prossima apertura sono l’eco-lodge Dar Tantora by the House Hotel at Old Town e Hegra Boutique Hotel.

AlUla è sinonimo di patrimonio di importanza mondiale. Tra i suoi siti chiave figurano Hegra, il primo sito patrimonio mondiale dell’UNESCO in Arabia Saudita; l’Old Town di AlUla, riconosciuta tra i Best Tourism Villages in 2022 dalla UN World Tourism Organisation; Jabal Ikmah, una “biblioteca a cielo aperto” iscritta nell’UNESCO Memory of the World Register; e la scenografica Oasi di AlUla, caratterizzata da sentieri pedonali costeggiati da palme e frutteti.

Maggiori informazioni sul sito experiencealula.com

 

#FINE#

Materiale stampa

Qui le foto in alta risoluzione.

Su AlUla

Situata a 1.100 km da Riyadh, nel nord-ovest dell’Arabia Saudita, AlUla è un luogo dallo straordinario patrimonio naturale e umano. La vasta area, che si estende per 22.561 km², comprende una lussureggiante valle di oasi, imponenti montagne di arenaria e antichi siti del patrimonio culturale che risalgono a migliaia di anni fa, quando regnavano i regni Lihyan e Nabateo.

Il sito più noto e riconosciuto di AlUla è Hegra, il primo patrimonio mondiale dell’UNESCO in Arabia Saudita. Antica città di 52 ettari, Hegra era la principale città meridionale del Regno Nabateo ed è composta da oltre 111 tombe ben conservate molte delle quali con elaborate facciate scavate negli affioramenti di arenaria che circondano l’insediamento urbano cinto da mura.

Le ultime ricerche effettuate suggeriscono inoltre che Hegra fosse l’avamposto più a sud dell’Impero-Romano dopo la conquista dei Nabatei avvenuta nel 106.

Oltre a Hegra, AlUla ospita anche l’antica Dadan, capitale dei regni di Dadan e Lihyan e considerata una delle città più sviluppate del I millennio a.C. nella penisola arabica, e Jabal Ikmah, una biblioteca a cielo aperto con centinaia di iscrizioni e scritti in molte lingue diverse. Anche la Città Vecchia di AlUla, un labirinto di oltre 900 case in mattoni di fango sviluppatesi almeno a partire dal XII secolo, e la Ferrovia dell’Hijaz e il Forte di Hegra sono luoghi chiave nella storia e nelle conquiste di Lawrence d’Arabia.

Per maggiori informazioni visitare il sito: www.experiencealula.com

Per ulteriori informazioni contattare:

Martinengo Communication
Ufficio rappresentanza, Marketing, PR e Comunicazione per l’Italia e la Svizzera Italiana di Royal Commission for AlUla
Via Vincenzo Monti, 9 – 20123 Milano
Tel. (+39) 02 4953 6650
E-mail: [email protected]
Web: www.martinengocommunication.com

INAUGURA OGGI L’ ALULA ARTS FESTIVAL CON NUOVE OPERE SU LARGA SCALA E MOSTRE REALIZZATE DA ARTISTI LOCALI, REGIONALI E INTERNAZIONALI

INAUGURA OGGI L’ ALULA ARTS FESTIVAL CON NUOVE OPERE SU LARGA SCALA E MOSTRE REALIZZATE DA ARTISTI LOCALI, REGIONALI E INTERNAZIONALI

La terza edizione promette una vivace esposizione di arte visiva contemporanea e pubblica, design, residenze d’artista e workshop in tutta la città antica Gli aspetti principali includono il ritorno della…
Gulf Air inaugura i collegamenti diretti per AlUla con il primo volo in arrivo dal Bahrain

Gulf Air inaugura i collegamenti diretti per AlUla con il primo volo in arrivo dal Bahrain

La compagnia di bandiera del Regno del Bahrain opererà voli bisettimanali fino al 6 marzo e riprenderà i collegamenti dal 10 al 27 aprile L’impegno ad espandere i collegamenti globali…
ROYAL COMMISSION FOR ALULA LANCIA “I CARE”, LA CAMPAGNA PER CELEBRARE, PROTEGGERE E PROMUOVERE IL RICCO PATRIMONIO CULTURALE, LA DIVERSITÀ E LA STORIA DELL'ARABIA NORDOCCIDENTALE

ROYAL COMMISSION FOR ALULA LANCIA “I CARE”, LA CAMPAGNA PER CELEBRARE, PROTEGGERE E PROMUOVERE IL RICCO PATRIMONIO CULTURALE, LA DIVERSITÀ E LA STORIA DELL'ARABIA NORDOCCIDENTALE

La collaborazione tra RCU e l’artista internazionale David Popa per la realizzazione di un’unica “opera d’arte che scompare” illustra l’urgente necessità di salvaguardare i monumenti iconici, come il primo sito…

SALA STAMPA CLIENTI

ULTIMI COMUNICATI