loader image
We make your brand a success
Skip to content
Progetto senza titolo

L’aeroporto internazionale di AlUla accoglie il primo volo diretto flynas dal Cairo

  • Inaugurata una rotta significativa che collega due antiche città.

Riyadh, Regno dell’Arabia Saudita, 7 ottobre 2022 – L’arrivo del primo volo diretto di flynas tra Il Cairo e AlUla è stato accolto all’aeroporto internazionale di AlUla ieri, 6 ottobre 2022, con una cerimonia di benvenuto a cui hanno presenziato rappresentanti di flynas, di Royal Commission for AlUla (RCU) e dell’Aeroporto Internazionale di AlUla.

flynas ha confermato che il lancio di questo primo volo diretto mira a sostenere i piani della Vision 2030 dell’Arabia Saudita per trasformare AlUla in una destinazione turistica di fama mondiale, nota per la sua storia e la sua cultura, elogiando la collaborazione e il sostegno di RCU per raggiungere gli obiettivi reciproci e rendere AlUla ancora più accessibile ai visitatori internazionali.

Phillip Jones, Chief Destination Management and Marketing Officer di RCU, ha dichiarato: “Oggi, con il primo volo diretto di flynas tra AlUla e Il Cairo, diamo il benvenuto al collegamento tra due città con un’attrattiva storica e culturale di rilevanza mondiale. Grazie ad una maggiore capacità nei collegamenti aerei, sia a livello nazionale che internazionale, continueremo a costruire un ecosistema turistico sostenibile ad AlUla, aprendo i nostri paesaggi mozzafiato, i siti del patrimonio e gli eventi unici ad un maggior numero di persone a livello globale”.

AlUla offre esperienze di alto livello in termini di patrimonio, arte, cultura, benessere e avventura. Punteggiata di oasi verdeggianti e situata in un punto vitale, lungo la famosa via dell’incenso che va dall’Arabia meridionale al nord dell’Egitto e oltre, offriva alle carovane una sosta indispensabile, assicurando loro un luogo accogliente per riposare.

Il volo inaugurale  è arrivato ad AlUla lo stesso giorno in cui la superstar egiziana Angham si è esibita per la prima volta al Maraya. Angham ha un grande seguito nella regione e i fan sauditi si sono affrettati ad accaparrarsi i biglietti per lo spettacolo che ha visto la presenza di circa 550 spettatori, mettendo in evidenza la cultura comune tra Il Cairo e AlUla.

flynas opererà due voli settimanali diretti tra AlUla e Il Cairo, programmati ogni sabato e giovedì, dall’aeroporto internazionale di AlUla all’aeroporto internazionale del Cairo.

flynas ha recentemente annunciato la ripresa dei voli da AlUla verso Riyadh, Dammam e Dubai, con due voli settimanali per ciascuna destinazione ed è stata la prima compagnia aerea ad operare voli di linea internazionali per AlUla da Dubai nel novembre 2021.

flynas collega più di 70 destinazioni nazionali e internazionali con la sua flotta di oltre 38 aeromobili ed ha trasportato più di 60 milioni di passeggeri dalla sua fondazione nel 2007.

Per maggiori informazioni su AlUla, visitate experiencealula.com

-Fine-

Social media:

#TheWorldsMasterpiece

#ExperienceAlUla

Tutti gli account social media:

@ExperienceAlUla

Risorse multimediali:

Foto e video al seguente link

Su AlUla:

Situata a 1.100 Km da Riyadh, nel nord-ovest dell’Arabia Saudita, AlUla è un luogo di straordinaria ricchezza culturale e naturalistica. La vasta area, che copre 22.561km², include una valle ricca di oasi lussureggianti, imponenti montagne di arenaria e antichi siti culturali risalenti a migliaia di anni fa, ai regni di Lihyan e dei Nabatei.

Il più importante sito di AlUla è Hegra, primo sito UNESCO Patrimonio dell’Umanità dell’Arabia Saudita. Distesa su un’area di 52 ettari, Hegra era la principale città della parte meridionale del Regno dei Nabatei; attualmente conta oltre 100 monumenti funerari in ottimo stato di conservazione con facciate scolpite finemente negli affioramenti di arenaria che circondano l’insediamento urbano fortificato. Le ultime ricerche effettuate suggeriscono inoltre che Hegra fosse l’avamposto più a sud dell’Impero-Romano dopo la conquista dei Nabatei avvenuta nel 106.

Oltre a Hegra, AlUla è sede di affascinanti siti archeologici come l’antica Dadan, capitale dei regni di Dadan e Lihyan, considerata una delle città più sviluppate della penisola arabica nel corso del primo millennio a.C. Si trovano inoltre migliaia di rocce in siti di arte rupestre tra incisioni e petroglifi a Jabal Ikmah. Altri siti di grande interesse sono la Old Town di AlUla, un dedalo di oltre 900 case costruite con mattoni di fango a partire da almeno il XII Secolo, la ferrovia di Hijaz e il forte di Hegra, luoghi fondamentali nella storia e nelle conquiste di Lawrence d’Arabia.

Per ulteriori informazioni visitare il sito www.experiencealula.com

Per ulteriori informazioni
Martinengo Communication

Ufficio rappresentanza, Marketing, PR e Comunicazione per l’Italia e la Svizzera italiana
Via Vincenzo Monti, 9 – 20123 Milano
Tel. (+39) 02 4953 6650
E-mail: [email protected]
Web: martinengo.djnb4clelx-rz83y9n1p4d7.p.temp-site.link

INAUGURA OGGI L’ ALULA ARTS FESTIVAL CON NUOVE OPERE SU LARGA SCALA E MOSTRE REALIZZATE DA ARTISTI LOCALI, REGIONALI E INTERNAZIONALI

INAUGURA OGGI L’ ALULA ARTS FESTIVAL CON NUOVE OPERE SU LARGA SCALA E MOSTRE REALIZZATE DA ARTISTI LOCALI, REGIONALI E INTERNAZIONALI

La terza edizione promette una vivace esposizione di arte visiva contemporanea e pubblica, design, residenze d’artista e workshop in tutta la città antica Gli aspetti principali includono il ritorno della…
Gulf Air inaugura i collegamenti diretti per AlUla con il primo volo in arrivo dal Bahrain

Gulf Air inaugura i collegamenti diretti per AlUla con il primo volo in arrivo dal Bahrain

La compagnia di bandiera del Regno del Bahrain opererà voli bisettimanali fino al 6 marzo e riprenderà i collegamenti dal 10 al 27 aprile L’impegno ad espandere i collegamenti globali…
ROYAL COMMISSION FOR ALULA LANCIA “I CARE”, LA CAMPAGNA PER CELEBRARE, PROTEGGERE E PROMUOVERE IL RICCO PATRIMONIO CULTURALE, LA DIVERSITÀ E LA STORIA DELL'ARABIA NORDOCCIDENTALE

ROYAL COMMISSION FOR ALULA LANCIA “I CARE”, LA CAMPAGNA PER CELEBRARE, PROTEGGERE E PROMUOVERE IL RICCO PATRIMONIO CULTURALE, LA DIVERSITÀ E LA STORIA DELL'ARABIA NORDOCCIDENTALE

La collaborazione tra RCU e l’artista internazionale David Popa per la realizzazione di un’unica “opera d’arte che scompare” illustra l’urgente necessità di salvaguardare i monumenti iconici, come il primo sito…

SALA STAMPA CLIENTI

ULTIMI COMUNICATI