loader image
We make your brand a success
Skip to content
Credit Mariann Liimal

Un connubio di tradizione e innovazione: 35 i ristoranti estoni presenti nella Guida MICHELIN 2024

Pubblicata la nuova guida Michelin 2024 che regala ulteriori stelle al paese baltico

L’Estonia ha raggiunto un traguardo notevole diventando il primo paese baltico a guadagnarsi un posto nella prestigiosa Guida MICHELIN. Questo riconoscimento è il risultato di un crescente impegno nel settore culinario, dove la qualità e l’innovazione sono state messe in primo piano. La Guida MICHELIN, conosciuta in tutto il mondo per le sue rigorose valutazioni e per essere un punto di riferimento per gli amanti della buona tavola, ha deciso di includere nuovi ristoranti, portando così l’Estonia ad avere ben 35 ristoranti stellati.

Le visite degli ispettori anonimi hanno permesso di valutare in modo imparziale e dettagliato la qualità della cucina offerta dai ristoranti estoni. Questi hanno esaminato ogni aspetto dell’esperienza culinaria, dalla preparazione dei piatti alla presentazione, fino al servizio. I ristoranti che sono riusciti a entrare nella Guida MICHELIN hanno dimostrato un’eccellenza che rispecchia la crescente scena gastronomica dell’Estonia, caratterizzata da una fusione unica di tradizione e modernità.

Per quest’anno il Ristorante 180° by Matthias Diether ha confermato le sue due stelle MICHELIN grazie a piatti audaci e affascinanti, contraddistinti da creazioni moderne che esplorano contrasti di sapori e consistenze, con particolare attenzione ai dettagli. NOA Chef’s Hall ha mantenuto la sua stella presentando ingredienti di lusso provenienti da tutto il mondo, come capesante norvegesi o aragoste canadesi, seguendo sempre la qualità migliore disponibile. Kolm Sõsarat è stato aggiunto all’elenco delle Stelle verdi Michelin. Questo riconoscimento celebra i ristoranti che rispettano gli alti standard di sostenibilità, mostrano innovazione e responsabilità, e aderiscono a severi criteri etici e ambientali. Questi offrono esperienze culinarie eccezionali unite a un’impronta ecologica positiva. Gli chef estoni, con la loro grande competenza, garantiscono piatti unici e di altissima qualità, dimostrando che la gastronomia estone merita un posto d’onore sulla mappa culinaria mondiale.

Essere annoverati nella Guida MICHELIN è un grande riconoscimento per il panorama della ristorazione estone. Dimostra che la scena culinaria locale, che non è ancora molto conosciuta nel mondo, è stata arricchita da una forte tradizione influenzata dal meglio della cucina globale. Il fresco clima nordico e la varietà di flora e fauna del territorio forniscono ingredienti naturali di altissima qualità, mentre le esperienze culinarie a zero spreco riflettono l’approccio sostenibile degli agricoltori locali.

La diversità gastronomica dell’Estonia invita i visitatori a prendersi il tempo per assaporare, esplorare e scoprire i segreti dei piatti locali. La cultura culinaria del paese accende un vero entusiasmo tra gli appassionati, grazie al profondo rispetto per l’artigianato tradizionale e al forte incoraggiamento verso gli chef innovativi.

Scopri tutti i 35 ristoranti Michelin in Estonia al seguente link.

FINE

A proposito dell’Estonia

Natura, cultura, arte, storia, ma anche innovazione e modernità sono le innumerevoli esperienze racchiuse in un viaggio in Estonia, paese dalle mille sfaccettature, con una popolazione di 1.300.000 abitanti su una superfice di 45.300 kmq, che aspetta solo di essere scoperto. Un arcobaleno di colori. Dal verde dei boschi, che occupano il 51% del paese, al blu del mare e degli innumerevoli corsi d’acqua e laghi, al rosso e viola dei tramonti infuocati, dal bianco candore delle immense distese di neve nei mesi invernali agli innumerevoli toni di giallo e marrone delle torbiere: un vero piacere per gli occhi e per la mente.

Dalle lunghe notti d’estate a una sorprendente “quinta stagione”, fino a una combinazione di profumi baltici, nordici e scandinavi, l’Estonia è un mistero che si svela ai viaggiatori curiosi, liberi di esplorare a modo proprio un luogo unico e senza tempo. Qui la natura fa da padrona, ma al contempo un rapido sviluppo tecnologico ha contribuito a rendere l’Estonia un paese digitale e uno dei più informatizzati al mondo, combinando con molta semplicità tradizione e innovazione, l’architettura del legno con gli ambienti tecnologici più innovativi. Qui tutto si può fare online, tranne sposarsi e divorziare!

Un viaggio in Estonia combina la voglia di perdersi nella natura con il desiderio di rivivere tradizioni storiche come una visita alla città di Tallinn, patrimonio mondiale dell’UNESCO, il cui centro medioevale è uno dei meglio conservati al mondo. E non si può certo dimenticare Tartu nel sud del paese, la più antica città baltica, sede della prima università del nord Europa. L’Estonia vi sorprenderà col calore dei suoi abitanti, i mille sapori della sua variegata cucina, i colori della natura, la sua storia e le sue tradizioni.

Per ulteriori informazioni stampa contattare:

Martinengo Communication Ufficio Rappresentanza e Comunicazione di Visit Estonia in Italia
Via Vincenzo Monti, 9 – 20123 Milano
Tel.  (+39) 02 4953 6650
E-mail: [email protected]
Web: www.martinengocommunication.com

 

AlUla diventa la prima città del Medio Oriente ad essere accreditata da Destinations International

AlUla diventa la prima città del Medio Oriente ad essere accreditata da Destinations International

L’accreditamento rientra nel Destination Marketing Accreditation Programme, uno standard di qualità e professionalità del settore. Il processo richiede la conformità a più di 100 standard di prestazione. AlUla, Arabia Saudita…
Thai Airways International eleva l'esperienza di volo con gli amenity kit di Jim Thompson

Thai Airways International eleva l'esperienza di volo con gli amenity kit di Jim Thompson

15 luglio 2024 – Thai Airways International (THAI), compagnia di bandiera della Thailandia, è lieta di annunciare la collaborazione con il prestigioso marchio Jim Thompson per offrire ai passeggeri della…
AlUla Desert Blaze: la gara di resistenza più importante della regione torna per la sua seconda edizione

AlUla Desert Blaze: la gara di resistenza più importante della regione torna per la sua seconda edizione

AlUla Desert Blaze riunisce atleti da tutto il mondo per testare i propri limiti nella magnifica oasi del deserto. Con distanze di 5 km, 10 km, 21 km e 42…

SALA STAMPA CLIENTI

ULTIMI COMUNICATI